La cipolla rossa di Tropea

Aggiornamento: 9 nov

La cipolla rossa di Tropea è uno dei tesori più celebri della Calabria. Un gioiello unico, prodotto nelle province di Catanzaro, Cosenza e Vibo Valentia.

Nella sua denominazione risalta il nome della lussureggiante località costiera, le cui spiagge ammaliano turisti provenienti da tutto il mondo.

Tropea era, in passato, lo scalo ferroviario da cui partivano le esportazioni dell’“oro rosso” verso tutto il mondo.

Le coltivazioni sono concentrate invece su Capo Vaticano, nel Comune di Ricadi; in particolare la Cipolla Rossa di Tropea ha bisogno di suoli vulcanici e ricchi di potassio, che le conferiscono inoltre delle proprietà benefiche.

Il sapore dolce e leggermente pungente rende questo prodotto un protagonista indiscusso della cultura culinaria calabrese.

Nell’elettrizzante abbinamento con i pomodori di Belmonte, la cipolla regala emozioni vivaci, soprattutto nelle caldi estati. La perla del Sud Italia, pronta ad inebriare i palati più sofisticati.


21 visualizzazioni0 commenti